LA CONOSCENZA

L’uomo, una volta trovata una qualunque situazione che ritiene di conoscere e che gli consenta di stare nella propria zona di comfort, per quanto sia anche consapevole che questa situazione abbia degli aspetti negativi non trascurabili, il più delle volte sarà portato a viverla e riviverla ancora.

L’aspetto da non trascurare in questa riflessione, che è anche un po’ culturale per l’italiano medio, è quello della scarsa attitudine alla disciplina, che essa sia il rispetto delle regole o quella che porta a seguire un percorso di conoscenza. Si cerca sempre la strada apparentemente più facile e rapida per arrivare ad ottenere un risultato, con la conseguenza che il risultato è effimero.

Prendete ad esempio mio nonno, ha iniziato a spendere una quota fissa crescente della pensione al gioco del Lotto una volta fatto un terno (su tutte le ruote poi…). La circostanza gli ha fatto credere che fosse facile ripetere il risultato ottenuto senza fatica. Alla fine ha soltanto perso tanti soldi mentre avvenivano sporadiche piccole vincite che lo illudevano.

In tutto ci vuole impegno e metodo, nulla può essere creato dal nulla se non in rari casi fortunati.

Ma anche io, come mio nonno, ho avuto le occasioni per dimostrare la mia scarsa disciplina all’investimento… ma di questo parlerò nelle prossime storie.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.